Ray Ban Jackie Ohh Ii

Movimenti come questi, inquadrature che si svuotano o piani di ripresa che riproducono una stasi identica al paesaggio del borgo da cui si è fuggiti e alle identità imprecise colte sul ciglio friabile di un abisso geologico ed esistenziale, sono uno dei pregi di questo ottimo film d’esordio scritto e diretto dall’attore Zack Braff, protagonista della serie Tv Scrubs.Dal canale Mtv al cinema indipendente. Protagonista Zach Braff, simpatica star della serie tv Scrubs , ora attore, sceneggiatore e regista de La mia vita a Garden State , pellicola statunitense più dolce che amara ricca di eccentricità alla Lynch baciata dall’ottimismo di Capra. Al centro un giovane attore di Los Angeles (Braff, appunto) dipendente dal litio, quindi molto rallentato, che torna a casa in New Jersey dopo 9 anni per il funerale della madre.

I just finished filming Side Effects with Soderbergh. Steven is a genuine force of nature: he is simultaneously director, cameraman, and editor. That’s why each film ends up being so unmistakably his. A seguire, farà parte anche di un altro grande successo a puntate del piccolo schermo italiano: College (1989) di Franco Castellano e Federico Moccia, con Federica Moro, George Hilton e Stefano Masciarelli, nel ruolo del Capitano Baldani. Solo decenni dopo, ormai nel 2000, lo ritroveremo in un altro telefilm di discreta notorietà Sei forte, maestro (2002) di Ugo Fabrizio Giordani e Alberto Manni, accanto a Gaia De Laurentis, Valeria Fabrizi, Gastone Moschin, Francesca Rettondini, Emilio Solfrizzi e Massimo Ciavarro, ma anche in Io e mamma (2007) di Andrea Barzini, di nuovo accanto alla Sandrelli. C’è da sottolineare anche la sua partecipazione, nel 1993, alla fiction Per amore o per amicizia.Fra Scola e AvatiCinematograficamente, dopo essere stato nel cast de Il nodo alla cravatta (1991) e Dio c’è (1998), viene diretto da Ettore Scola in Concorrenza sleale (2001) con Gérard Depardieu e Gente di Roma (2003) con la Sandrelli.

Dalle sue ultime faticose esperienze si può parlare disgraziatamente solo di “involuzione”, piuttosto che di evoluzione. Ma a lui piace lavorare. Siamo fiduciosi.Ancora studente, si esibiva come attore dilettante fino al 1977, scrivendo i suoi stessi monologhi.

Inizialmente guardando il vecchio “Batman the Movie” con Adam West, avevo paura (dato che a me era piaciuto un sacco) che il pubblico lo aveva criticato aspramente per certi tratti del fumetto ridicolizzati. Il resto. Spazzatura. La relazione con il marito, maniaco del lavoro, è divenuta fredda e distante, e le notti di Shizuko sono piene di fantasie sessuali. Shizuko bella, con un corpo desiderabile ed una forte intelligenze è l’oggetto della trama di un uomo molto potente, Ippei Tashiro, un vecchio di 95 anni, conosciuto come “Showa il principe delle tenebre”, boss della yakuza. (Vietato ai minori di 18 anni) Continua.

Be the first to comment

Leave a Reply